In Comicoterapia

La comicoterapia può essere definita come una serie di attività che cercano di migliorare e curare i problemi di salute attraverso l’applicazione degli effetti terapeutici, psicologici e sociali della risata.

Una delle componenti più famose della Comicoterapia è la Clown Terapia. La Clown Terapia è una specializzazione della comicoterapia ed è principalmente attiva negli ospedali.

Il suo obiettivo principale è diffondere umorismo e gioia alle persone attraverso la figura del clown.

Gli inizi della Clown Terapia risalgono alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, quando Michael Christensen e Paul Binder fondarono a New York il Big Apple Circus, un vero circo di artisti e clown.

Dopo alcuni anni, Christensen considerò suo dovere inventare qualcosa per aiutare i più bisognosi, come i bambini malati che non andavano al circo per vedere spettacoli di clown. Per cui decise di portare il circo dei bambini.

Nel 1986, nasce la Clown Care Unit o Unità Sanitaria di Clown che inizia a comparire in molti ospedali negli Stati Uniti: questa è la prima apparizione nelle strutture ospedaliere dei clown.

Oggi, la Clown Terapia è più viva che mai, grazie a una figura straordinaria come Hunter “Patch” Adams, capace di ricoprire sia i panni del medico che quelli del clown, mettendo al centro del suo lavoro la relazione con il paziente.

L’eccentrico dottore è diventato famoso in tutto il mondo grazie al film che vede protagonista Robin Williams dal titolo, appunto, Patch Adams.